Torre Mozza Lecce vicino a Santa Maria di Leuca

Magnifica, indimenticabile, splendida, affascinante. Queste sono solo alcune delle tante esclamazioni che potrete ascoltare da chi ha trascorso qualche giorno tra le splendide distese di sabbia fine e dorata di Torre Mozza.

Questo piccolo centro urbano, che fa parte delle marine di Ugento, ha conosciuto in pochi decenni un grande sviluppo grazie alla bellezza dei suoi litorali, alla facilità con cui è possibile trovare qui la sistemazione ideale per le proprie vacanze, e per la prossimità con altri centri turistici di grande interesse lungo la penisola salentina. Affacciata davanti alle acque blu del Mar Ionio Torre Mozza deve il suo nome al fatto che proprio davanti al litorale si erge ciò che resta di un’antica torre di guardia, che, intorno al sedicesimo secolo furono fatte costruire dai dominatori spagnoli per scongiurare il pericolo di incursioni di saraceni e pirati provenienti dalle coste africane e mediorientali.

Mare del Salento al tramonto

Mare del Salento al tramonto

Ideale per le famiglie con bambini, grazie al fatto che i fondali bassi e non pericolosi permettono anche ai bimbi più piccoli e meno esperti di nuotare tuffarsi e giocare tra le onde in tutta tranquillità, Torre Mozza è una meta apprezzata anche da coloro che intendono la vacanza al mare all’insegna del relax e della tranquillità. Accando ad una grande disponibilità di stabilimenti balneari, forniti di tutte le comodità, si possono trovare infatti anche lunghi tratti di spiaggia libera, per chi preferisce il silenzio e la pace ai luoghi affollati.

Vicina a mete di grande interesse storico artistico e culturale, Torre Mozza può essere il punto di partenza di escursioni molto piacevoli, sia verso sud, dove si può sostare nel piacevole paesino di Torre Vado, animatissimo durante la stagione estiva con le sue spiagge caraibiche, o spingersi fino a Santa Maria di Leuca, un panorama mozzafiato di case bianche e sontuose ville fin de siecle sull’estrema punta della penisola salentina.

Verso nord invece s potrà fare una capatina fino a Gallipoli, l’incantevole morbo medievale arroccato su un isolotto con magnifiche chiese barocche e la vivacità pittoresca di vicoli e stradine, mercato del pesce e spiaggette da favola.

Da non dimenticare anche una puntatina nell’entroterra, dove tra le colline verdeggianti di uliveti e vigneti si possono visitare borghi medievali di grande fascino, come la stessa Ugento di cui Torre Mozza fa parte. Qui non solo si possono ammirare interessanti monumenti risalenti all’epoca medievale, siti archeologici che testimoniano di antichi insediamenti umani presenti ben prima dell’epoca romana, ma si possono ammirare interessanti ed originali feste paesane, sagre e processioni dal sapore antico oltre a gustare splendidi piatti della cucina locale, preparati con il meglio della produzione enogastronomica locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.